Scaricare Libri Gratis




L'occhione. Tra i fiumi e le pietre libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Angelo Meschini
  • Editore: Belvedere (Latina)
  • I dati pubblicati: Gennaio '2010
  • ISBN: 9788889504222
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 176 pages
  • Dimensione del file: 44MB
  • Posto:

Sinossi di L'occhione. Tra i fiumi e le pietre Angelo Meschini:

L'occhione e un animale delle steppe mediterranee, dei pascoli, degli ampigreti dei fiumi mediterranei e dei campi coltivati con tecniche tradizionali.La sua sopravvivenza e legata all'azione di uomini tenaci, che con la loroattivita mantengono le condizioni necessarie alle specie caratteristiche degliambienti aperti, destinate a soccombere se avanzeranno l'urbanizzazione,l'agricoltura intensiva, il deturpamento degli alvei fluviali sopravvissutialla regimazione estrema, il disinteresse per un mondo ricco di biodiversitaunica. Questi uomini sono contadini, pastori di vecchio stampo e naturalistievoluti, come Angelo Meschini, che si battono per conservare aspettiinsostituibili del nostro patrimonio naturale.
The eye is a Mediterranean steppe grasslands, extensive Mediterranean rivers and farmlands greti using traditional techniques.Its survival depends on the action of strong men, who by their activities they maintain the necessary conditions to species characteristics of open environments, destined to succumb if it will advance urbanization, intensive agriculture, the disfigurement of alluvial channels survived the extreme regimes, the lack of interest in a world full of unique biodiversity. These men are farmers, shepherds of old-fashioned and naturalists, as Mai Mai, who are fighting to preserve irreplaceable aspects of our natural heritage.

Comentarios

Benigna parliament aqua blue price

Adoro il finale, mi fa venir voglia di più! :)

Romilda

plz scrivere mi piace di più di questo libro plz plz plz

Uberto

Io mi sono stufato di questo a meno di cinque pagine in un libro

Arcangelo

amo questo libro quando si scrive un terzo.

Marco

Sehr gut geschrieben, aber könnten sie die Scaricare Funktion eventuell wieder, fare clic ?